Casella di testo: RESOCONTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 
 22 GIUGNO 2011 

1) 	RATIFICA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N.66 DEL 27.04.2011 AVENTE PER OGGETTO "VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2011-TERZA VARIAZIONE"
	
10 voti favorevoli (la maggioranza + Pansolin
1 voto contrario (Biamonti )
2 astenuti (Bruzzone e Scuderi)

L'astensione e' stata motivata dall'impossibilità' di esprimere un voto su una serie di numeri che non erano stati adeguatamente corredati da spiegazioni. Non volendo fare una "opposizione" preconcetta ma basata sull'interesse dei cittadini, volendo essere coinvolti nelle grandi scelte che definiranno il futuro di Cogoleto il consigliere Bruzzone, a nome anche del consigliere Scuderi, chiede che siano messi in condizione non solo di poter criticare eventuali decisioni assunte dalla maggioranza in relazione alle spese, agli accertamenti ed agli investimenti effettuati ma anche di poter fare delle proposte affinché la cosa pubblica sia gestita in modo più efficiente.
Il consigliere Bruzzone rileva altresì come la maggioranza dei votanti esprimendo parere positivo o negativo lo faccia "al buio", senza avere contezza di ciò che sta approvando o bocciando.
Si apre quindi una discussione su sprechi ed investimenti.
Il Consigliere Biamonti esprime le proprie perplessità sulle spese effettuate dal Comune per sostenere l'orto botanico, il social housing (per il quale e' stato stanziato un ulteriore fondo a titolo di consulenza tecnica), nonché il Cffs.
Interviene l'assessore Bisio rivendicando le spese effettuate per il CFFS ed il ruolo del volontariato.
Replica il consigliere Bruzzone specificando che "Bisogna smetterla di far passare chi e' seduto tra le file della minoranza come persona che non crede nel sociale o nel volontariato". Dopo 27 anni (su 31) di partecipazione attiva ad associazioni cogoletesi e oltre 20 di partecipazione al Cffs credo di aver titolo per dire che il Centro sportivo di Cogoleto e' una risorsa perché l'attività prestata a titolo gratuito o semi-gratuito dai suoi componenti costituisce un notevole risparmio in termini economici (quanto costerebbe la manutenzione ordinaria di tutti gli impianti e la sorveglianza degli stessi?) e un notevole valore in termini sociali.
Detto ciò e' possibile sviluppare tutta una serie di attività (festa dello sport-sagre-lotterie) che possano incrementare le risorse del CFFS e piano piano sgravare il Comune di alcuni costi (soldi che potrebbero essere reinvestiti quota parte nelle singole associazioni sportive per consentirne lo sviluppo e quota parte per la manutenzione straordinaria degli impianti).



2)	ELEZIONE DELLA COMMISSIONE COMUNALE PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO DEGLI ALBI PERMANENTI DEI GIUDICI POPOLARI DI CORTE D'ASSISE E DI CORTE D'ASSISED'APPELLO

	Nominato PAOLO BRUZZONE per la minoranza

Io  INTERROGO, Tu  INTERPELLI......Lui  RISPONDE

Casella di testo: 3)	VARIANTE PARZIALE AL P.R.G. VIGENTE RELATIVA ALLO SPOSTAMENTO DELL'IMPIANTO DI SOLLEVAMENTO ACQUE REFLUE IN LOCALITA' "LERONE"

	Approvata all’unanimità.

4)	INDIRIZZI PER LE NOMINE E LE DESIGNAZIONI DEL SINDACO E/O DEL CONSIGLIO COMUNALE A NORMA DEL TUEELL 267/2000 E S.M.I.

	Approvati all’unanimità.

	Il consigliere Biamonti chiede che siano garantiti anche i gruppi di minoranza nelle scelte dei membri di designazione “politica” per i singoli Enti.
	Risponde il Sindaco dicendo che non si deve ragionare in termini di lottizzazione  ma di capacità e competenze.
	Il consigliere Bruzzone interviene dicendo che in un mondo normale le parole del Sindaco non sarebbero suscettibili di obiezione. Purtroppo a Cogoleto però le nomine spesso seguono esclusivamente il colore politico di chi le esprime. Pertanto si associa alla richiesta del consigliere Biamonti specificando che sarebbe opportuno che il Sindaco o il Consiglio Comunale attingessero anche da una rosa di nomi di persone qualificate e competenti indicate dalle minoranze a garanzia della massima rappresentatività.


5)	INDIRIZZI GENERALI IN APPLICAZIONE A ART.96 TUEELL 267\2000 E S.M.I. – RIDUZIONE ORGANISMI COLLEGIALI - DICHIARAZIONE DI INDISPENSABILITA'

	Viene individuato un elenco di commissioni indispensabili per il funzionamento dell’attività politico amministrativa.


6)	NOMINA DEI RAPPRESENTANTI DEL CONSIGLIO COMUNALE NEI COMITATI DI PARTECIPAZIONE DEI PLESSI PRESCOLASTICI COMUNALI - ANNO 2011

	Vengono nominati per le minoranze AGATINO SCUDERI e ROSETTA CIPPARRONE


7) 	NOMINA DI UN RAPPRESENTANTE DELLA MAGGIORANZA CONSILIARE ED UN RAPPRESENTANTE DELLA MINORANZA CONSILIARE QUALI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE BIBLIOTECA

	Nominato FABIO MACCIO’ (Cogoleto c’è, per la svolta) per le minoranze 


8)	COMMISSIONE PARITETICA DEL CENTRO DI FORMAZIONE FISICA SPORTIVA DI COGOLETO- NOMINA CONSIGLIERI COMUNALI

	Nominato PAOLO BRUZZONE per le minoranze 


COMMISSIONE DI COORDINAMENTO DEL CENTRO DI FORMAZIONE FISICA SPORTIVA

www.cogoleto.info

Segnalate link non funzionanti : webmaster@pdlcogoleto.it                                                                                                                webmaster: duebi            www.cogoleto.info

segue

Le interrogazioni sono di due tipi:

-L'interrogante in C.Comunale  rivolge l'interrogazione al Sindaco, dopo aver presentato per iscritto la richiesta; nessun altro consigliere  può intervenire nella discussione,il Sindaco o l'Assessore interessato rispondono , l'interrogante alla fine si dichiara soddisfatto o no

-Per l'interrogazione , invece della discussione , si può richiedere risposta scritta, che deve essere  data entro un mese. 

 

Le interpellanze si possono discutere solo in Consiglio Comunale: possono  intervenire  il primo dei firmatari o suo delegato, può intervenire per una sola volta  un Consigliere per ciascun Gruppo, il Sindaco o gli Assessori interessati rispondono .

 

In questi  quattro anni di  opposizione in Consiglio Comunale  abbiamo presentato circa una ottantina tra interrogazioni  e interpellanze sui più vari argomenti,alcune anche su richiesta di cittadini (ne abbiamo dato notizia  nelle bacheche e sul giornalino di Cogoleto): dalle barriere fonoassorbenti alle zone di sosta limitata, dalla illuminazione e manutenzione di alcune vie ai problemi dell'acqua(presenza di nikel), dal risparmio energetico alla caserma dei carabinieri, dal futuro della Tubighisa a quello della Stoppani,dalla viabilità cittadina (specie via Isnardi) a quella delle frazioni, dai giardini Sbragi al PUC (Piano urbanistico Comunale), dal depuratore di Vesima  alle tariffe di Trenitalia, dal sottopasso ferroviario  all'attività della Sater e Amter  rimborsi inclusi,dal parco del Beigua all'ICI, dai moli al piano sanitario regionale, dalla  gronda del Molinetto al torrente Capuzzola, dai tralicci  golf e tunnel a Lerca  alla politica ambientale, dai prezzi della farmcia comunale  ai problemi del trasporto pubblico, dalla fogna al Lerone alla manutenzione della passeggiata a mare,  ecc. ecc.

       sito ufficiale del Popolo della Libertà di Cogoleto coordinatori comunali dott.Maurizio Scaiola e dott. Giovanni Siri, è stato presentato ai cittadini il "Progetto Ponente" alla presenza del candidato alla Presidenza della Regione Liguria on.Sandro Biasotti

Casella di testo: FORZA ITALIA COGOLETO

Coordinatore comunale  dott. Giovanni Siri

Vicecoordinatore             rag. Edmondo Alessandri    

SITO UFFICIALE