www.cogoleto.info

Casella di testo: Noi ci batteremo perché l'area  si sviluppi
-nell'interesse dei cittadini di Cogoleto
-compatibilmente con le legittime aspettative  della proprietà dell'area 
-nel rispetto del Piano Regolatore  in corso di approvazione.
Uno sviluppo  armonico e compatibile col territorio, che  certamente comprenderà nuovi insediamenti abitativi e commerciali,  dovrà tenere in considerazione
-un deciso miglioramento della viabilità
-un aumento sensibile dei parcheggi
-la creazione di spazi pubblici e aree verdi.
L'edilizia sia pubblica che privata che convenzionata  non dovrà comunque alterare la fisionomia delle caratteristiche di paese che Cogoleto ancora conserva: il futuro dell'area, sia perché ormai  al centro del paese sia per l'ampiezza degli  spazi, non può essere stralciato da una visione globale  del territorio.
             Non è un'area marginale ma fondamentale per  un nuovo assetto urbanistico.

Proprio per questo noi auspichiamo che l'area diventi  il centro istituzionale e culturale della nostra comunità:
-innanzi tutto le scuole , intese non solo come edificio ma con spazi che la più avanzata pedagogia  richiede quali strutture sportive , laboratori, aule speciali, spazi gioco. Ricordiamo che il primo incontro dei ragazzi con le Istituzioni   e con lo Stato lo hanno nella scuola: se  essa è uno spazio vivibile e ben organizzato ,il loro atteggiamento sarà certamente più consapevole e responsabile
-una eventuale  nuova sede del Comune , che permetta una migliore funzionalità
-biblioteca   ed archivio comunali
-nuova caserma per i carabinieri.
Per ottenere tutto ciò si potrebbero mettere in gioco , eventualmente, altre proprietà comunali quali:
-le scuole attuali  con l'ampio piazzale   da cui possono essere ricavati decine di box;
-il campo di atletica: trasferito vicino alle nuove scuole, potrebbero essere utilizzato meglio e più di quanto lo sia oggi, mentre l'area lasciata libera potrebbe  essere trasformata in parcheggio , quanto mai  utile vicino com'è alla stazione ferroviaria;
-villa Nasturzio:è cadente, urgono lavori di manutenzione
-la sede attuale del Comune, poco idonea e funzionale.
Insomma   vogliamo che quest'area sia un'occasione  per uno sviluppo del paese compatibile con l'ambiente di paese di mare quale siamo, senza che ne sia stravolto il profilo, come già purtroppo è accaduto in alcune parti del nostro territorio quali Lerca e Sciarborasca.

*** Pratozanino
Chiuso definitivamente nel 1998,il dismesso nosocomio occupa il 70% del territorio della frazione: un territorio di straordinaria bellezza grazie alla sua felice posizione geografica; la zona è infatti costituita da un' ampia area  collinare, a due passi dal mare,difesa a monte dalla catena dell'Appennino .
La riqualificazione di quest'area  è indispensabile non solo per Cogoleto ma anche per l'intero comprensorio Cogoleto -Arenzano e per la Regione Liguria tutta : se pensiamo infatti ,in una visione globale, all'area della ex-Stoppani,alla zona del golf a Lerca , a Pratozanino  configuriamo un comprensorio che , se opportunamente valorizzato, potrà dare sviluppo e lavoro a chi vi abita.
Sviluppare un territorio non deve significare ricoprirlo di cemento come è stato fatto ampiamente a Cogoleto, Arenzano  e in tutta la Liguria.
Promuovere il turismo, incentivare lo sport ,creare  nuove opportunità di lavoro devono essere i concetti cardine alla base dello sviluppo del territorio, ma nel rispetto delle sue peculiari  caratteristiche e della comunità che vi abita.
L'area di Pratozanino potrebbe diventare sede di un importante insediamento turistico essendo stata quest'area  acquisita  da una società pubblica  e quindi essere  selezionata per progetti innovativi  di grande richiamo turistico nazionale e internazionale.

***Area Molinetto e impianti sportivi 
Crediamo che l'aria del Molinetto debba essere considerata area privilegiata per le attività produttive, necessarie perché di solo turismo Cogoleto non può vivere .
Siamo per la costruzione di una piscina in consorzio con Casella di testo: Arenzano in zona Stoppani , facilmente raggiungibile dai due Comuni , anche perché la manutenzione è costosa e quindi è utile consorziarsi, così come si dovrebbe fare per altri impianti sportivi e altre attività comunali. Speriamo altresì che il progetto della Società del Genoa calcio possa portare a termine il  progetto di impianti sportivi per gli allenamenti in località Madonnetta: occasioni di lavoro e di prestigio per  Cogoleto.

*** Difesa e valorizzazione delle spiagge.
Cogoleto è dotata di un ampio e lungo arenile, che però va difeso dall'erosione e valorizzato; siamo per  altri  insediamenti di stabilimenti balneari perché creano lavoro, ma anche perché una parte delle spiagge  sia lasciata alla libera balneazione, spiagge comunque mai abbandonate al vandalismo ma sempre debitamente attrezzate e sorvegliate.

POPOLO   della   LIBERTA'  di Cogoleto


18/06/2010
Note a margine del Consiglio Comunale del 17 giugno 2010

Un Consiglio durato fino alle 2.30 della notte con importanti punti all'o.d.g.

Una variazione di bilancio  che i tecnici, cioè la responsabile  del settore  "Finanze e Tributi" dott.Alberta Molinari e il revisore dei conti rag.Luciano Benerecetti, non hanno approvato dando parere contrario per gli effetti negativi in rapporto al patto di stabilità.
E' vero che il patto di stabilità è spesso una camicia di forza e non premia i comuni virtuosi, ma è stato deciso in sede europea :anzi  proprio in questi giorni è stato reso  più intransigente onde evitare crisi quale quella greca. Una delibera quindi contradditoria perché , se da un lato un certo avanzo di amministrazione  può essere meritorio, dall'altro la cifra di 683.499 euro testimonia anche che le previsioni di spesa sono state sbagliate . 
Il nostro voto è stato negativo

Un altro provvedimento importante, che invece abbiamo approvato, è stato il regolamento sull'accesso ai documenti  amministrativi  in  adeguamento alla legge  18 giugno 2009 n.69 "Disposizioni per lo sviluppo economico,la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile", regolamento che tutela la privacy e introduce l'uso della telematica.

Una marea di interrogazioni e interpellanze, alcune di parecchi mesi fa, sempre rimandate.
Ne scegliamo alcune che ci sembrano non  le più importanti perché tutte lo sono, ma quelle che possono interessare il maggior numero di cittadini:
-impianto di allenamento prima squadra del Genoa sul territorio cogoletese: certamente non piacerà ai sampdoriani, ma  se si realizzasse darebbe prestigio a Cogoleto. Trattative in corso.
-discarica di Lerca: su questo abbiamo fatto una interrogazione (23 aprile) su cui ancora non ci è stato risposto! Anche qui trattative in corso: un milione e mezzo di m.cubi per 600.000 euro, una cifra irrisoria! Speriamo che non se ne faccia nulla perché Cogoleto e Lerca in particolare "hanno già dato"!
-orario estivo polizia municipale: alle 20 i vigili smontano e chi si è visto, si è visto.
Possibile che durante la stagione estiva ,specialmente nei fine settimana, non si possa prolungare l'orario di vigilanza, tanto più che il comune ha concesso attività serali e notturne che non vengono per nulla controllate e la  stazione dei carabinieri è emigrata ad Arenzano? N0, non si può: l'amministrazione ha fatto altre scelte di spesa, tipo"orto botanico" ???
-lavori all'altezza della Chiesa, inizio via Rati: gli operatori economici di quella zona sono molto incavolati non tanto per i lavori che abbelliranno la via, ma per la scelta dei tempi: è veramente demenziale ridurre o bloccare attività proprio nel periodo di maggiori possibilità di lavoro! Anche  qui  trattative in corso!


28/05/2010